#Golpe in Egitto. Twitter traduce anche dall’arabo.

il cairo - festeggiamenti dopo il GolpeIl Cairo, 3 luglio 2013, ore 19. La notizia rimbalza subito su tutti i media del mondo: Morsi è stato destituito, la Costituzione egiziana sospesa, si annunciano nuove elezioni. Il presidente, che era stato eletto un anno fa dopo la deposizione di Mubarak, è stato imprigionato per motivi cautelari, come annuncia in televisione il Generale Al Sisi, per aver “fallito nel venire incontro alle richieste del popolo egiziano”, che aveva manifestato la sua insofferenza prima in piazza, e poi persino con un ultimatum da parte delle Forze Armate egiziane, verso il governo dei Fratelli Musulmani. A capo del Golpe militare il Generale Sisi che, dopo aver deposto Morsi, annuncia l’insediamento provvisorio di Adli Mansur, Capo della Corte Costituzionale, secondo i termini della Costituzione egiziana, che è attualmente sospesa.   

I Social come è prevedibile ribollono pressoché immediatamente, a partire dai netizen egiziani: se in molti salutano con gioia la fine del regime della Fratellanza Musulmana, altri, consci delle conseguenze del colpo di Stato militare, esprimono preoccupazione per il futuro della democrazia egiziana.  Lo stesso Mohamed Morsi, fresco di destituzione, interviene su Twitter dal suo account ufficiale (@EgyPresidency) esprimendo rabbia per quello che è appena successo e replicando alla dichiarazione di Sisi: “Le misure annunciate dalla leadership militare costituiscono un vero e proprio golpe, categoricamente rifiutato da tutti gli uomini liberi della nostra nazione”; e ancora “Il Pres. Morsi esorta tutti a tenere un comportamento pacifico evitando di versare il sangue dei concittadini”. Messaggi importanti non tanto per il contenuto quanto per l’importanza simbolica: chiusa infatti la Tv della Fratellanza Musulmana e altri canali fedeli a Morsi, dallo scorso 30 giugno Twitter è rimasto l’unico canale comunicativo per l’ex presidente e i suoi fedelissimi mentre gli hashtag più usati restano a distanza di una settimana #Egypt, #Morsi e #Golpe.esempio di tweet sull'egitto

Consci dell’importanza acquisita dal medium per la documentazione in tempo reale della situazione e per seguire realmente il dibattito tra forze politiche e militari,  lo stesso staff di Twitter cerca di migliorare il più possibile il servizio offerto agli utenti allargando il servizio sperimentale di traduzione anche alla lingua araba A partire proprio dal 3 luglio scorso, infatti, i Tweet dei leader egiziani sono tradotti automaticamente per essere fruiti anche da chi non parla l’arabo, permettendoci di leggere direttamente i testi di Morsi, del leader dell’opposizione Mohammed ElBaradei e dell’attivista della Primavera araba Wael Ghonim (Twitter stesso ha fornito un elenco di tutti gli account egiziani coinvolti, l’egypt2013, che ne comprende 63).servizio di traduzione su twitter

Anche se le traduzioni non sono sempre ottimali (sono offerte dal motore di ricerca Bing e non da un servizio di traduzione fornito direttamente da specialisti del settore) e il servizio è ancora in fase di perfezionamento, è importante notare come il social sia ormai totalmente guidato dai bisogni percepiti dagli utenti e non da rigidi protocolli stabiliti ex ante e astrattamente. Inoltre, come nota il giornalista Federico Guerrini, l’iniziativa “apre molte possibilità per cronisti e blogger indipendenti, per fare sentire la loro voce e raggiungere un pubblico più ampio”, a cui spetta il compito, come sempre in rete, di verificare le notizie che leggono. 

 

Fonte: La Stampa

Immagine: Il Messaggero

Tagged with: , , , , , , , , , , , , ,
Posted in Twitter
@iltweetpolitico
iltweetpoliticoTweetpolitico.it
@iltweetpolitico:
#Renzi a #Regioni "la strada è trasparenza totale tutte le spese on-line""Fate una proposta seria su costi standard" http://t.co/JBYgSpJEbg
35 months ago from iOS
iltweetpoliticoTweetpolitico.it
@iltweetpolitico:
#Renzi "La Ue è casa nostra, l'Italia deve avere un ruolo attivo e non subalterno" http://t.co/GdaoAD0URN @RaiNews @matteorenzi
35 months ago from Twitter for iPhone
iltweetpoliticoTweetpolitico.it
@iltweetpolitico:
#ottoemezzo Tosi "la vera riforma del lavoro è equiparare lavoratore pubblico e privato in Italia 3 milioni di illicenziabili" @OttoemezzoTW
36 months ago from Twitter for iPhone
iltweetpoliticoTweetpolitico.it
@iltweetpolitico:
#Jobsact martedì incontro #sindacati #cgil #cisl #uil sul tappeto: contrattazione, rappresentanza, salario minimo http://t.co/n8Wfl5Vx8p
36 months ago from iOS